334 5792512

Dott.ssa Laura Motrassino

Esperienze professionali
  • Ho iniziato la mia professione nel 1991 come conduttrice di gruppi. A partire dal tirocinio post lauream, infatti, ho maturato una competenza specifica nella conoscenza e conduzione di gruppi di psicoterapia immaginale (psicodramma, sociodramma, arteterapia, comunicazione non verbale, musicoterapia, fiaba terapia) frequentando un Centro Diurno rivolto a pazienti psichiatrici dell'ASL IV di Torino e lavorando, appena laureata, come consulente della riabilitazione psichiatrica in alcune comunità del territorio torinese.
  • Ho frequentato una Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Individuale, di Gruppo e Analisi Istituzionale, dove mi sono abilitata alla professione psicoterapeutica e, contemporaneamente, ho preso un diploma di conduttrice di Psicodramma Analitico Individuativo presso l'ASPI (associazione per lo sviluppo dello psicodramma individuativo).
  • Ho lavorato nei Servizi Psichiatrici 6 anni, poi ho preso servizio presso il Ministero di Grazia e Giustizia come convenzionata esperta psicologa e ho lavorato nel carcere "San Michele" di Alessandria e "Le Vallette" di Torino. All'interno del carcere, oltre al lavoro di esperta psicologa che prevedeva colloqui ai detenuti tossicodipendenti e malati di HIV, ho proposto, insieme ad altre colleghe, l'attivazione di gruppi di sostegno ai detenuti, condotti con tecniche attive immaginali, di drammatizzazione e a mediazione corporea.
  • In quegli anni ho iniziato anche a sperimentare la conduzione di gruppi nelle scuole, in particolare la fiaba terapia in una scuola materna per favorire il passaggio dei bambini di 5 anni alla scuola primaria, il sociodramma in 4 diverse scuole elementari, in un progetto di educazione all'interculturalità e lo psicodramma in 3 scuole superiori per tre anni con un progetto di educazione all'affettività.  
  • Nel 1996 ho iniziato a lavorare come psicologa presso la Cooperativa Gineprodue nella loro struttura per il recupero dei tossicodipendenti e alcolisti a Scalenghe in provincia di Torino. Mi occupavo dei progetti di cura dei pazienti ricoverati e come psicoterapeuta seguivo con colloqui individuali settimanali i pazienti. Nella comunità ho attivato, insieme alla collega psicologa, 4 gruppi settimanali di psicodramma, 2 di arteterapia, 2 gruppi rivolti ai familiari dei ragazzi ricoverati e 1 gruppo sulla co-dipendenza rivolto alle mogli e fidanzate dei pazienti. 
  • Nel 1999 ho iniziato la mia attività come libero professionista psicoterapeuta presso il mio studio di via Castelnuovo a Torino. Ho avuto modo di sperimentare e portare avanti fino ad oggi il mio lavoro come psicoterapeuta individuale e di gruppo e supervisore, prestando particolare attenzione alle problematiche femminili, alle problematiche nelle relazioni affettive, ai disturbi di ansia, attacchi di panico, di depressione e alla formazione dei giovani psicologi, psicoterapeuti e operatori del sociale.
  • Ho sempre lavorato con i miei pazienti in questi anni o individualmente, o in gruppo, o con entrambe le modalità, considerando l'unione dei due setting come il miglior percorso evolutivo e terapeutico.
  • Ho sviluppato un mio metodo personale di conduzione di gruppo che dà rilievo all'espressione corporea e al simbolico, utilizzando insieme allo Psicodramma altre tecniche Immaginali e ho sviluppato un mio metodo di lavoro psicoterapeutico individuale che, partendo dall’orientamento junghiano, utilizza la parola, il racconto di sé, ma anche il lavoro sulle immagini inconsce (interpretazione dei sogni, visualizzazioni guidate), la meditazione e, quando possibile, il lavoro sul corpo.
  • Nel 2006 dopo aver partecipato a diversi stage di danza terapia, ho deciso di approfondire la mia formazione in quel settore e mi sono iscritta alla scuola di DMT espressivo relazionale di Vincenzo Bellia. Sentivo, infatti, che mancava qualcosa di importante nei percorsi di psicoterapia da me proposti ed era un'attenzione più approfondita al linguaggio espressivo del corpo e alla creatività dell'arte terapia. Mi sono diplomata in danza movimento terapia espressivo relazionale.
  • Da più di 10 anni conduco gruppi di danza movimento terapia, sia come percorsi di lavoro su di sé continuativi, sia proponendo laboratori tematici di sensibilizzazione al lavoro espressivo attraverso il corpo e la musica e di approfondimento simbolico dei temi proposti.
  • Ho elaborato un mio metodo di danza terapia, unendo la danza terapia espressivo relazionale alla tecnica del Movimento Autentico e dell’Immaginazione Attiva junghiana, che privilegia l'espressione emotiva attraverso la ricerca del movimento autentico e creativo di ognuno, aprendosi all'inconscio e alla relazione con gli altri.
  • Dal settembre 2014 al febbraio 2019 ho svolto una consulenza di 20 ore settimanali come psicoterapeuta individuale e di gruppo per la comunità Gineprodue, per il progetto So-Stare, per il Centro Diurno Farinelli
  • Dal settembre 2017 al febbraio 2019 sono stata Responsabile dell’Area Clinica della Comunità per il recupero dei pazienti tossicodipendenti e alcolisti Gineprodue e dei pazienti del Centro So.stare ( progetto di media e lunga assistenza psico-fisica e socio-sanitaria per patologie di addictions e alcol correlate.
  • Dal 1993 ha svolto attività di supervisore per gli operatori (medici, psicologi, educatori, infermieri, operatori sanitari) di molti Servizi: per la comunità "PETR PAN" di Chieri e per il CENTRO CRISI "MERLINO" di Chieri, per l’ Associazione "LUCE PER LA VITA" per gli operatori dell’hospice dell’ospedale SAN LUIGI DI ORBASSANO, per numerosi psicoterapeuti che lavorano nel privato, per gli operatori di "ANIMA E FORME" associazione che si occupa di interventi di psicologia della salute nelle scuole medie superiori e inferiori a per gli operatori della cooperativa "AREA 51" che lavora in ambito psichiatrico, per gli operatori della COMUNITA' "LA RUPE" di Bologna che si occupa di tossicodipendenza.
  • Dal 1993 ho svolto attività di insegnante e formatore presso ASL, Privato sociale, Università e Scuola di Specializzazione per psicoterapeuti: ha collaborato con la facoltà di Psicologia dell’università di Torino presso la cattedra di tecniche e teorie delle dinamiche di gruppo dal 1998 al 2007. E' stata docente di training alla scuola di specializzazione per psicoterapeuti della COIRAG dal 2004 al 2012. E' stata docente di Psicoterapia multimodale delle psicosi e Psicoterapia dei contesti istituzionali presso la scuola di specializzazione in psicoterapia della Coirag di Genova dal 2009 al 2011

Non muovere mai l’anima senza il corpo, né il corpo senza l’anima, affinché difendendosi l’uno con l’altra, queste due parti mantengano il loro equilibrio e la loro salute - (Platone)

¯